Contact

Subscribe to newsletter

Follow me

Fill the contact form

Name is required
A valid email address is required
Message is required
Select answer
Answer is required
  • Wrong captcha
    ×

    Feedback

    Tell your experience

    This field cannot be blank
    An email address or a phone number is required
    Did you miss something?

    Wrong captcha
    ×

    Se un'immagine vale più di mille parole, quale potere descrittivo ed evocativo hanno ottantasei foto?

    Se poi dietro la macchina fotografica c'è un narratore come Giuseppe, nasce il racconto perfetto: completo, ma non ridondante; dovizioso di particolari, ma mai noioso. E, soprattutto, rivedere anche una sola di queste immagini mi riporta immediatamente a rivivere le emozioni di uno dei due giorni più belli della mia vita. 

     Se un'immagine vale più di mille parole, quante parole ci vogliono per descrivere un'immagine? Mi tocca rinunciare a soffermarmi e descrivere quello che mi comunica ciascuna foto, altrimenti queste "due" righe diventerebbero molte di più. 

    Lascio un unico commento a livello generale: parafrasando Giuseppe, queste sono foto che vanno dritte all'essenza. In queste immagini vedo me e vedo Cristina, non soltanto nelle nostre fattezze fisiche ma anche nel nostro modo di essere, di sorridere. 

    Queste foto raccontano noi e la storia di un giorno speciale, non soltanto perché era il nostro matrimonio, ma anche perché abbiamo potuto condividere un momento di grande gioia assieme alle nostre famiglie, con cui non possiamo condividere la quotidianità. E ciascuna di queste immagini ci permette di rivivere un piccolo, importante momento con i nostri cari. E se un'immagine vale più di mille parole, quale modo migliore di esprimere tutta la nostra gratitudine al nostro narratore di fiducia? 

    Un abbraccio beddu, sì u miegghiu!

    —  Cristina & Salvatore  —